stampa
Dimensione testo
EX PROVINCIA

A rischio l'assistenza scolastica, disabili in protesta a Palermo

PALERMO. Famiglie e studenti in disabili in sit-in a Palazzo Comitini, sede dell'ex Provincia ora Libero Consorzio di Palermo, per protestare contro l'interruzione dell'assistenza scolastica agli studenti con disabilità delle scuole superiori.

Da mercoledì infatti il servizio potrebbe bloccarsi per l'ennesima volta. Un rischio che ormai sembra sempre più concreto: il 31 marzo infatti si esaurisce anche l'ultima tranche di finanziamento e ad oggi non ci sono ancora notizie sulle risorse che servirebbero per rifinanziare le attività, evitando così l'ennesima interruzione.

A proclamare la manifestazione, insieme a genitori e studenti disabili, è stato lo Slai Cobas: "Da diversi anni, oramai, nelle scuole superiori di Palermo e provincia i servizi di assistenza igienico-personale, alla comunicazione e del trasporto avanzano con proroghe vergognose, addirittura di appena due mesi, ora fino al 31 marzo 2015, e illegali interruzioni anche in corso di anno scolastico, come successo nel 2014".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X