stampa
Dimensione testo
COMUNE

Monastra: a rischio servizi per disabili

PALERMO. In un'interrogazione al sindaco, Antonella Monastra, consigliere comunale di Palermo del Pd, chiede di conoscere il numero delle persone con disabilità. "Il servizio di assistenza domiciliare (Sad), dal 2010 - dice - è stato erogato con fondi esclusivamente comunali ed è rivolto a cento persone con disabilità grave, ma rischia di essere sospeso definitivamente dopo erogazioni a singhiozzo o con riduzione oraria e persino sospeso in alcuni periodi".

"La situazione attuale dei Centri socio-educativi è, se possibile, ancora più grave: non percepiscono finanziamenti dal 2012 - aggiunge Monastra - e ciò preclude a ogni persona con disabilità e alla sua famiglia una vita dignitosa e di qualità. E' necessario conoscere al più presto quali siano le somme previste, le somme assestate, le somme impegnate e i mandati di pagamento relativi al Sad e ai Centri socio-educativi per restituire alle persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale piena cittadinanza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X