stampa
Dimensione testo
PALERMO

"Così gestiva il turno alle poste", fermato un pregiudicato

di
Il turno all'ufficio postale dell'agenzia 35 a Villa Tasca a Palermo veniva gestito da un pregiudicato che assegnava i biglietti elimina code dietro compenso di due o tre euro. L'uomo di 42 anni arrivava presto in agenzia e prendeva diversi ticket dalla macchinetta che rivendeva agli utenti azzerando i tempi di attesa.

PALERMO. Il turno all'ufficio postale dell'agenzia 35 a Villa Tasca a Palermo veniva gestito da un pregiudicato che assegnava i biglietti elimina code dietro compenso di due o tre euro. L'uomo di 42 anni arrivava presto in agenzia e prendeva diversi ticket dalla macchinetta che rivendeva agli utenti azzerando i tempi di attesa. I dipendenti dell'ufficio postale per bloccare questa pratica da alcune settimane controllavano la macchinetta elimin code.

L'uomo non si era perso d'animo e con modi minacciosi organizzava l'ingresso all'ufficio postale tenendo lui il turno. La situazione era diventata insostenibile così è scattata la denuncia. I poliziotti si sono finti correntisti. Ma cercando di entrare alla posta si sono imbattuti nell'uomo che gestiva il turno. L'uomo è stato denunciato a piede libero. Gli agenti hanno gli sequestrato 80 euro e diversi bigliettini dove annotava i nomi degli utenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X