stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Campagna antiracket di Addiopizzo a Palermo
L'INIZIATIVA

Campagna antiracket di Addiopizzo a Palermo

Alcuni imprenditori venderanno prodotti pizzo-free davanti al teatro Massimo

PALERMO. Anche quest'anno Addiopizzo, in prossimità del Natale, propone una campagna antiracket con un programma che coinvolge cittadini, operatori economici, associazioni, mondo della cultura e dello spettacolo, "tutti uniti - dice l'associazione - in uno sforzo finalizzato al rafforzamento del circuito di economia etica e alla riappropriazione e valorizzazione di spazi comuni, da restituire alla collettività e alle sue esigenze".

"Come accade di consueto - aggiunge - in prossimità delle festività di Natale l'organizzazione criminale mafiosa ritorna a riscuotere il pizzo presso diversi esercizi commerciali e imprese del territorio. Per questo motivo vogliamo anche invitare gli imprenditori e i commercianti a ribellarsi, a denunciare e a unirsi alle associazioni antiracket". Davanti al teatro Massimo, nel prossimo weekend (dal pomeriggio di venerdì e fino a domenica sera) saranno presenti diversi produttori, dai quali sarà possibile acquistare i regali pizzo-free per Natale, utilizzando AddiopizzoCard e conoscendo, anche attraverso una mostra del fotografo Gabriele Lentini, i due progetti in competizione per l'investimento collettivo, quello a Piazza Magione e quello presso il Real Parco della Favorita.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X