stampa
Dimensione testo
IN CENTRO

Bambina si perde in via Ruggero Settimo: ritrovata dai carabinieri

Notata dai militari che vagava in lacrime, la piccola è stata subito soccorsa e riconsegnata alla madre, anche lei in preda al panico

PALERMO. Si perde tra la folla, ma viene  subito individuata dai carabinieri che la riconsegnano così alla madre. Attimi di paura per una bambina di 4 anni e la sua mamma,  ieri sera a Palermo, in via Ruggero Settimo, quando i carabinieri della stazione Palermo Centro, impegnati nel servizio di controllo per le vie del centro, hanno notato una bambina di appena quattro anni in lacrime.

I militari hanno subito capito che la bambina si era quasi sicuramente persa. E infatti, la piccola, allontanatasi nel giro di un secondo dalla madre,  a causa della calca di persone presenti, si è ritrovata da sola perdendo di vista i genitori.

La bambina è stata subito rassicurata e grazie all’utilizzo dei dispositivi luminosi lampeggianti, in dotazione alla vettura di servizio,  i carabinieri hanno fatto in modo di essere particolarmente visibili  e sono così riusciti a  rintracciare la madre, a cui la piccola è stata riconsegnata.

Proprio qualche giorno fa, sempre i carabinieri e i medici del 118 hanno salvato una neonata di 3 mesi che  ha rischiato il soffocamento a causa di un rigurgito. I genitori, che abitano in via Salaparuta, nel quartiere palermitano di Borgo Nuovo, in preda al panico e alla paura, hanno chiamato i carabinieri perché la loro bimba non riusciva più respirare.

Veloce la  corsa in ambulanza e la piccola  è stata trasportata nel reparto di Pediatria all’ospedale Cervello di Palermo.

A quanto pare a causare un principio di soffocamento alla bambina, tanto da non riuscire più a respirare, era stato un rigurgito di latte.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X