stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messicati Vitale, acquistata sul web la maschera. Ecco come ha fatto
L'ARRESTO

Messicati Vitale, acquistata sul web la maschera. Ecco come ha fatto

di
La conferma dell'avvenuto acquisto si è avuto dalla comunicazione acquisita nella posta elettronica di ufolottom@libero.it

PALERMO. Due elementi, in particolare, hanno fatto stringere il cerchio dei carabinieri su Messicati Vitale che hanno quindi deciso di intervenire tempestivamente e riportarlo in carcere. Secondo gli investigatori, infatti, il boss si era adoperato non solo per procurarsi un nuovo passaporto falso ma anche per acquistare maschere in silicone ad alta definizione. Le avrebbe utilizzate per imbarcarsi su un volo diretto all’estero? Tutto lascia pensare ad una ipotesi di questo tipo.

Nel corso di un’intercettazione i carabinieri avrebbero accertato, infatti, un particolare interesse da parte di Antonino Messicati Vitale per le maschere in silicone ad alta definizione. Il presunto boss di Villabate, come dimostrano alcune delle schermate del computer, dopo aver visionato vari video sull'uso di questo tipo di coperture per il volto, aveva deciso di procedere all'acquisto dei prodotti. “Forse con l'intento - spiegano gli investigatori - di poterli poi utilizzare non appena rientrato in Italia per nascondere la sua identità. Per procedere all'acquisto via internet della maschera, sul sito internet di una ditta specializzata dove lo stesso si era registrato, utilizzando per i pagamenti anche una carta di credito Mastercard intestata ad un uomo di Milano 53 anni”.

La conferma dell'avvenuto acquisto della maschera in silicone si è avuto anche dalla comunicazione acquisita nella posta elettronica di ufolottom@libero.it. Messicati Vitale ha anche visto su youtube un filmato che spiegava come si indossa la maschera al silicone.

Quel che è certo, dice chi indaga, è la enorme “capacità ad eludere le investigazioni di Antonino Messicati Vitale era già emersa nell’ambito della vicenda giudiziaria che portò alla sua cattura in territorio indonesiano”.

Questo particolare interesse è emerso anche negli ultimi giorni. Da qui il timore del pericolo di fuga e il conseguente provvedimento di fermo.

 

CONVALIDATO L'ARRESTO. Il Gip di Termini Imerese ha convalidato il fermo di Antonino Messicati Vitale, il presunto boss arrestato ieri dai carabinieri.

Dopo la scarcerazione per decorrenza dei termini di custodia cautelare Messicati Vitale era tornato sul campo. Secondo le indagini dei carabinieri, il presunto capo della cosca di Villabate avrebbe organizzato estorsioni e stava cercando di cambiare il suo volto utilizzando una maschera plastica in silicone acquistata su internet in un sito specializzato. Per i militari il pericolo di fuga era concreto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X