stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Palermo atteso da tre scontri salvezza: Benevento, Como e Spal prima della pausa natalizia
SERIE B

Il Palermo atteso da tre scontri salvezza: Benevento, Como e Spal prima della pausa natalizia

di
palermo calcio, Palermo, Calcio
La delusione di Di Mariano (Foto Tullio Puglia)

Focus sulle prossime tre partite che senza mezzi termini sono delicatissime. I piani del Palermo, oggi, si può dire che sono cambiati: decisamente tre scontri salvezza, tre match fondamentale probabilmente per il futuro della panchina rosanero. La sconfitta interna con il Venezia ha pericolosamente riaperto il problema retrocessione col Palermo che è di nuovo sprofondato nella zona calda della classifica.

In un campionato molto equilibrato come quello in corso, bastano davvero due sconfitte consecutive per compromettere quanto di buono fatto in precedenza e riaffacciarsi pericolosamente in quella zona della classifica che significa rischio retrocessione. Dopo la sconfitta con i lagunari il Palermo è adesso al quintultimo posto e oggi andrebbe a disputare lo spareggio per mantenere la categoria. Domenica una prestazione davvero anonima, poco convincente e, adesso, la prospettiva di un tour de force in solo otto giorni che vedrà la squadra di Corini confrontarsi con dirette concorrenti. Tre delicatissimi incontri in pochi giorni, considerando il turno infrasettimanale: Benevento, Como e Spal diranno, al termine di questo trittico infuocato, se il Palermo andrà incontro ad un Natale sereno o tormentato.

Si comincia dalla trasferta di Benevento, contro la squadra di Cannavaro che in casa ha un andamento decisamente deficitario: in 7 gare disputate al Vigorito, solo una vittoria, poi 3 pareggi e 3 sconfitte. Dall’arrivo di Cannavaro solo tre pareggi. Dopo appena quattro giorni e cioè giovedì 8 dicembre arriva al Barbera il Como di Longo, che i tifosi rosanero ricorderanno per la finale persa a Frosinone. In trasferta la squadra alabardata ha collezionato due soli punti frutto di 2 pareggi, 4 sconfitte e nessuna vittoria nelle sei precedenti gare lontano da casa. Con Longo in panchina solo un punto in trasferta.

Chiuderà questo ciclo terribile di partite la trasferta in quel di Ferrara, contro la Spal di Tacopina uno dei personaggi con cui spesso il popolo rosanero è andato in polemica. Anche la squadra di Daniele De Rossi ha cambiato allenatore come le due precedenti ed il ruolino di marcia interno dice che la Spal ha 10 punti con 3 vittorie, un pareggio e 3 sconfitte interne. 4 punti casalinghi dall’arrivo di De Rossi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X