stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Concessione dello stadio Barbera al Palermo, arriva la fumata bianca
COMUNE

Concessione dello stadio Barbera al Palermo, arriva la fumata bianca

di

Fumata bianca, arriva la concessione al Palermo per usufruire dello stadio Renzo Barbera. Dopo tre giorni di sedute e una telenovela quasi infinita, il Consiglio Comunale di Palermo ha approvato l’atto che concede al club rosanero le “chiavi” dello stadio: 20 favorevoli, nessun contrario, 5 astenuti.

I consiglieri hanno concluso la discussione su tutti gli emendamenti e approvato i 28 articoli. La convenzione sarà sottoposta dall’amministrazione al Palermo per la firma e il club rosanero potrà consegnarla alla Covisoc in vista dell’iscrizione al prossimo campionato di Serie C. La scadenza per la consegna di tutti i documenti è fissata per il 29 luglio.

"Mai avuto dubbi su serietà e impegno della maggioranza del consiglio comunale perché avvenisse ciò che è naturale e cioè che la squadra di calcio di Palermo giocasse nello stadio di Palermo", ha detto il sindaco Leoluca Orlando. "Si apre ora una fase importantissima per la squadra, la società e la città tutta perché prosegua e si rafforzi il cammino verso le serie maggiori, come meritano Palermo e i tifosi".

"Il Consiglio Comunale, non avendo competenza, che per legge è esclusivamente della Commissione di Valutazione Tecnica, non è potuto entrare nel merito del valore del canone stabilito dalla predetta commissione per la Concessione dello Stadio Barbera alla Società Palermo F. C.". Lo dichiarano i consiglieri di maggioranza dei gruppi Avanti Insieme, Italia viva - Sicilia Futura, Sinistra Comune, PD, Azione e Valentina Caputo (Misto).

"Tuttavia, attraverso emendamenti e ordini del giorno, ha dato mandato alla stessa commissione di rivisitare il valore del canone tenendo conto del parziale utilizzo dell'impianto da parte del Palermo Calcio anche in dipendenza di misure di contenimento della diffusione di SARS-CoV2. Inoltre - continuano -, l'Amministrazione Comunale, sempre su input del Consiglio Comunale, potrà presentare al Palermo Calcio, proposte di sponsorizzazione e/o di collaborazione, con le quali individua attività di interesse sociale-sportivo-culturale di competenza del Comune che saranno erogate e svolte in forma sussidiaria dal Concessionario Palermo F.C.".

"È stato quindi raggiunto un punto di equilibrio importante che riconosce il valore sociale della squadra del Palermo Calcio, ma anche - concludono - quello economico della struttura dello Stadio Renzo Barbera che è patrimonio dei Palermitani tutti".

Durante il voto finale sulla concessione dello stadio Barbera, il consiglio comunale ha approvato un ordine del giorno presentato dal capogruppo della Lega Igor Gelarda e sottoscritto anche dai gruppi consiliari di Forza Italia, Avanti insieme e Italia Viva che prevede che la metà dei posti riservati in tribuna alle autorità sia destinato agli studenti delle scuole elementari e medie e a cittadini con disabilità.

"È un gesto concreto e di solidarietà da parte del consiglio comunale. Di apertura dello Stadio, con il suo valore sociale, verso i palermitani - dice Gelarda -. Mi dispiace per le polemiche sollevate da chi ha pensato che io volessi mantenere dei privilegi come i biglietti gratis per i consiglieri comunali, di cui personalmente non ho mai usufruito. Ma a queste polemiche preferisco rispondere con delle proposte positive, senza dare caccia alle streghe. Abbiamo tutti un sogno, che il Palermo torni presto in serie A".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X