stampa
Dimensione testo
SERIE D

Inarrestabile Palermo, sei vittorie su sei: battuta anche la Cittanovese

di

Pratico, concreto e vincente. Il Palermo vince anche la sesta, batte la Cittanovese 4-1 e consolida il suo primato in classifica. Una partita senza storia, i rosanero l’hanno sbloccata subito e non hanno mai sofferto, giocando per larghi tratti un discreto calcio e approfittando anche delle lacune degli avversari, soprattutto in difesa. Ricciardo ha subito aperto le danze, poi chiuse dal gol di Sforzini, entrato da circa un minuto.

Nel mezzo i gol di Lancini e Ricciardo su calcio di rigore. Per i calabresi in rete Giorgio, ma il Palermo al di là del gol subito, ha sempre tenuto in mano il pallino del gioco, non dando mai possibilità alla Cittanovese di rientrare in partita. Il Palermo viaggia ad una velocità decisamente più alta rispetto a quella degli avversari, soprattutto in casa. Al Barbera non c’è storia per nessuno e se non fosse per alcune disattenzioni difensive, non ci sarebbero nemmeno gol subiti. Un’altra vittoria, un altro successo che permette ai rosa di fare sei su sei. La cronaca: Pergolizzi si affida a Ricciardo affiancato da Felici e Kraja. 1’ e Palermo già in vantaggio, Ccross di Felici, Ricciardo cicca la palla di testa, ma poi riesce a riprendere il pallone e con il destro batte il portiere avversario.

Al 5’ Cittanovese che ci prova con un tiro dalla distanza di Giorgio, palla facile per Pelagotti. 18' ritmi bassi, il Palermo cerca di far scorrere palla ma la Cittanovese sembra messa bene in campo. Rosanero che però vanno al raddoppio. Al 30’ gara già archiviata: rigore per il Palermo e Ricciardo è infallibile dagli undici metri, palla sotto la traversa. 34' Accorcia le distanze la formazione calabrese, sbaglia un disimpegno il Palermo con Lancini e Giorgio da due passi piazza in porta, 3-1. 40’ il Palermo torna pericoloso con Felici che sfonda a destra e crossa, risolve in qualche modo la difesa ospite. Un Palermo pratico e concreto chiude il primo tempo tra gli applausi del Barbera. Ripresa, nessun cambio da parte di Pergolizzi. 53' Gara che scorre senza particolari emozioni in questa ripresa, Palermo che mantiene alto il baricentro.

Al 58’ Cittanovese che cerca la via del secondo gol ma i rosanero in difesa badano a non fare svarioni. 63' Lancini ci prova su punizione, palla però bloccata a terra dal portiere avversario. 70' Doda salva su un contropiede della Cittanovese che poteva trasformarsi in una nitida occasione da gol. 73’ Traversa di Paviglianiti, l’esterno sinistro giallorosso tenta un tiro-cross potente sul primo palo e colpisce il legno. Intanto entra Sfortini e proprio lui al 77’ cala il poker dei rosa: cross dalla destra di Felici e l’attaccante tutto solo non sbaglia di testa battendo Spataro. Finisce così. 4-1.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X