LO SCONTRO

Palermo in C, il sindaco di Benevento Mastella contro Orlando: "Non argomenta ma minaccia"

penalizzazione Palermo, retrocessione palermo, Clemente Mastella, Leoluca Orlando, Palermo, Calcio
Clemente Mastella

«Il collega sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, per difendere le ragioni contro la retrocessione della squadra della sua città, non argomenta ma minaccia. Io credo che i playoff debbano andare avanti, come è giusto che sia, e bisogna rispettare il responso della giustizia sportiva. Non è la prima volta che capitano infortuni economici societari. Stavolta, e mi dispiace, è toccato al Palermo. Quanto, però, alla voce grossa di Orlando, proprio non è accettabile». Lo afferma il sindaco di Benevento, Clemente Mastella. 

Anche il Coni respinge l'ordinanza per i playoff e questa volta per il club rosanero e’ definitivamente tramontata l’ipotesi di poter partecipare agli spareggi promozione che inizieranno stasera con il match tra Spezia e Cittadella.

Il Palermo che aveva presentato ricorso al collegio di garanzia del Coni dopo la nuova delusione per il verdetto della corte federale che ha deciso di non fermare i playoff. Nel dispositivo della decisione assunta dal Coni si legge: “le questioni sollevate circa la competenza del Collegio di Garanzia dello Sport e le altre questioni dedotte dalle parti non consentono l’assunzione di un provvedimento inaudita altera parte, senza l’audizione del Collegio in camera di consiglio. Ritenuto, pertanto, che non ricorrono le condizioni per la concessione del provvedimento cautelare richiesto; Respinge l’istanza cautelare invocata”, conclude il documento”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X