stampa
Dimensione testo
FINISCE 2-1

Brignoli para tutto, Puscas e Nestorovski non sbagliano: il Palermo sbanca Benevento, la serie A si avvicina

di

Al momento è la vittoria più importante della stagione. Il Palermo sbanca Benevento 1-2 e compie un passo deciso e concreto verso la serie A. Resta il punto di distacco dal Lecce ma il Palermo ha sempre una partita in meno e  sembra avere ingranato la marcia giusta per compiere da protagonista la volata finale verso la massima serie.

Decidono Nestorovski e Puscas, ma quella di stasera è la vittoria soprattutto di Alberto Brignoli che ha praticamente parato tutto, una prestazione mostruosa da parte dell’ex di turno. Brignoli ha compiuto interventi da serie A, ha tenuto botta fino alla fine e ha dato sicurezza alla squadra che è stata cattiva e cinica al punto giusto.

Una vittoria fondamentale, il Palermo ha sofferto ma alla fine può alzare le braccia al cielo e adesso se la gioca anche per il primo posto, visto che il Brescia ha un solo punto di vantaggio ma dovrà giocare domani a Livorno.

E per il Palermo le buone notizie arrivano anche sul fronte societario, in settimana York Capital firmerà il preliminare e metterà le mani sul club rosanero. Insomma la “nottata” sembra esser passata.

GUARDA LA CLASSIFICA

La cronaca: Stellone preferisce Falletti a Trajkovski, Moreo invece vince il ballottaggio con Puscas. Tanto equilibrio nelle prime battute tra due squadre che vogliono solo vincere. All’8’ grande tiro di Jajalo da lontanissimo sugli sviluppi di un calcio di punizione, Montipò respinge al centro e Haas non approfitta del rimpallo mandando alto di testa. 13’ grande occasione per il Benevento, Improta a giro e miracolo di Brignoli che mette in angolo. Al 16’ parata “monstre” di Brignoli sulla girata sotto porta di Coda, praticamente un gol già fatto ma il portiere rosanero si supera e salva lo score. Al 30’ altra clamorosa occasione per i campani: Ricci dal limite ci prova con un pallonetto meraviglioso che però sbatte sulla traversa ed esce, Brignoli questa volta era battuto, Palermo che non riesce a graffiare. Benevento molto più aggressivo, 35’ e altra occasione con Ricci che conclude forte ma centrale, Brignoli c’è e respinge. 42’ il Palermo inaspettatamente passa in vantaggio: Jajalo apre un corridoio per Nestorovski che entra in area e fredda Montipò con il sinistro, grande esultanza per i rosanero che sbloccano il match.

Ripresa, il Palermo cerca di mantenere palla e provare a far stancare il Benevento che pressa molto a centrocampo. 62’ altra occasione per i campani, Coda su punizione a giro, Brignoli non si fa sorprendere e mette in angolo. Jajalo a centrocampo e’ un leone, lotta su ogni pallone e fa scorrere tempo utile ai rosa per prendere ossigeno. Palermo che prende le misure al Benevento e rispetto al primo tempo ha un maggiore controllo del match. Al 75’ ancora Brignoli dice no al Benevento, Viola conclude da posizione ravvicinata ma l’ex portiere campano riesce a salvare la porta rosanero. Stellone mette dentro Puscas e Fiordilino al posto di Nestorovski e Falletti. Incredibile quello che riesce a salvare Brignoli al 79’, Bonaiuto come in un rigore in movimento tira forte e rasoterra, Brignoli praticamente quasi battuto ci arriva con il piede e riesce a salvare ancora, pazzesco. E allora nella ripartenza dei rosa arriva il raddoppio con Puscas che scappa tutto solo, controlla palla e la piazza all’angolino, 0-2. All'85’ Maggio in diagonale e ancora Brignoli salva sulla linea. 89’ questa volta Brignoli non può nulla, Asencio schiaccia di testa e la piazza all’angolino, 1-2. Sofferenza finale ma alla fine gode il Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X