stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo, a Firenze lo 0-0 più "bello" Carpi ko con la Lazio, salvezza vicina
SERIE A

Palermo, a Firenze lo 0-0 più "bello"
Carpi ko con la Lazio, salvezza vicina

di

PALERMO. Sorpasso e adesso la salvezza è sempre più vicina. Il Palermo pareggia 0-0 a Firenze e in virtù della sconfitta del Carpi in casa con la Lazio, i rosanero passano avanti alla formazione di Castori e sono praticamente ad un passo dalla permanenza in serie A.

Domenica prossima il Palermo sarà padrone del suo destino, basterà battere il Verona (ormai retrocesso) e anche nel prossimo campionato i rosa saranno in massima serie. Un punto d'oro quello del Palermo a Firenze, un punto che permette ai rosa di conquistare il quarto risultato utile consecutivo e proiettarsi quindi verso una salvezza che fino a qualche settimana fa sembrava davvero difficile.

     

Rosa che devono ringraziare la Lazio che con un netto 3-1 ha praticamente condannato il Carpi. Gara di oggi pomeriggio senza particolari emozioni, il Palermo non ha mai tirato in porta ma ha difeso bene e ha rischiato solo una volta quando Kalinic ha colpito il palo da buona posizione.

Ma oggi serviva non perdere e soprattutto sperare che il Carpi non facesse punti contro i biancocelesti. Alla fine è andata davvero bene, Udinese salva grazie al pari conquistato a Bergamo. La cronaca: Ballardini conferma la formazione preannunciata alla vigilia, in avanti Vazquez-Gilardino-Trajkovski, in difesa torna Gonzalez. Nella Fiorentina ci sono Ilicic, Zarate e Kalinic. Gara abbastanza serena, la Fiorentina si fa viva con una bella azione di Zarate che semina il panico e poi tira in porta, palla che lambisce il palo.

Il Palermo cerca di giocare in ripartenza ma ci sono poche idee soprattutto a centrocampo, i viola allora cercano spesso le avanzate di Kalinic che però viene ben marcato da Cionek. La Fiorentina non alza i ritmi, al Palermo va bene, visto che la Lazio al termine del primo tempo vince 2-0 a Modena contro il Carpi. Viola che nel finale ci provano ancora con un lancio in mezzo per Kalinic che però non riesce ad agganciare, Palermo che controlla lo score. Ripresa, nessun cambio da parte dei due tecnici. Fiorentina che si fa vedere subito in avanti con Kalinic che in area rosanero non riesce ad agganciare. Il Palermo attende, anche perchè ha difficoltà a creare gioco in avanti.

Al 53' Bernardeschi ci prova dalla distanza, ma conclusione da dimenticare. Sousa intanto toglie Ilicic e inserisce Mati Fernandez. Al 57' viola ad un passo dal vantaggio, Rispoli sbaglia il disimpegno, Zarate per Kalinic che colpisce il palo da ottima posizione. Ballardini tira fuori Trajkovski e mette dentro Quaison. Al 65' Alonso per Astori che di testa impegna Sorrentino, il portiere rosanero respinge di pugno.

Intanto segna il terzo gol la Lazio grazie a Klose. Al 70' Fernandez con una bella punizione a giro, palla che esce davvero di pochissimo. Entra anche Jajalo al posto di Hiljemark. 77' bella palla di Bernardeschi per Alonso che in spaccata sotto porta alza sopra la traversa, nitida occasione per i viola. Il Palermo si difende, la formazione di Sousa attacca ma in avanti Kalinic e Zarate non sono in grande giornata. Nel finale entra anche Chochev al posto di Vazquez. Finisce 0-0, per il Palermo un punto d'oro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X