stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Palermo travolto dalla Juve per 4-0. Vincono Carpi e Frosinone, rosanero penultimi
SERIE A

Il Palermo travolto dalla Juve per 4-0. Vincono Carpi e Frosinone, rosanero penultimi

di

PALERMO. Il risultato era scontato e alla fine per il Palermo non c’è stato scampo. Nessun miracolo calcistico allo Juventus Stadium, la squadra di Allegri regola i rosanero con il netto punteggio di 4-0 e adesso la retrocessione assume contorni sempre più concreti.

La vittoria di ieri del Carpi potrebbe rivelarsi decisiva, il Palermo con questa nuova sconfitta si allontana di tre punti dalla salvezza e dopo la vittoria del Frosinone a Verona, adesso i rosa sono penultimi in classifica. Situazione sempre più critica, una retrocessione dietro l'angolo.

Il Palermo a tratti ha cercato di fare male alla Juve, ma se Trajkovski si divora sull’1-0 il gol del possibile pareggio, diventa davvero dura poter recuperare. L’impresa era ardua, quasi impossibile, ma oggi serviva principalmente una reazione, cosa che invece non c’è quasi mai stata.

Inspiegabili anche alcune scelte di Ballardini, come quella di tenere fuori Gilardino e inserire Trajkovski dal primo minuto, giocatore assolutamente fuori dagli schemi. Malissimo anche Vazquez, “El Mudo” sta perdendo anche convinzione e fiducia. E dire che la Juventus non ha nemmeno sfoderato una prestazione perfetta, è bastato davvero poco alla squadra bianconera per mettere al tappeto un avversario che ormai ha alzato bandiera bianca.

La cronaca: Ballardini opta per la difesa a tre inserendo anche Goldaniga, in avanti Vazquez e Trajkovski, nella Juventus torna Dybala. Al 3’ Khedira ci prova da posizione centrale e palla a lato. Al 10’ i bianconeri sono già avanti, palla deliziosa di Pogba per Khedira che stoppa e mette all’angolo, nulla da fare per Sorrentino, 1-0.

Il Palermo non riesce a passare la metacampo, Juventus che domina in lungo e in largo. I rosa a metà tempo cercano di iniziare ad attaccare ma la difesa bianconera è solida, quasi impenetrabile, al 25’ Jajalo ci prova dalla distanza, Buffon para in due tempi. Al 27’ Pogba al volo e palla sulla traversa, si salva Sorrentino. Al 31’ clamoroso errore sotto porta di Trajkovski, smarcato da Vazquez, tira debolmente e la palla viene recuperata da Barzagli.

La Juventus continua a macinare gioco, il Palermo attende e cerca le ripartenze. Al 43’ bella palla per Chochev che da posizione centrale mette a lato, altro errore del Palermo. Al 46’ Bonucci su assist di Dybala mette di poco a lato di testa.

Nella ripresa nessun cambio da parte di Ballardini. Il Palermo cerca di impensierire la Juventus, ma manca la cattiveria sotto porta. La Juventus fa scorrere palla e cerca spazi, i rosa invece cercano di ripartire. Intanto entra Brugman al posto di Jajalo. Al 60’ Lemina dalla distanza e Sorrentino si salva in angolo. Al 70’ la Juve raddoppia con Pogba che su angolo è tutto solo di correggere in rete con la difesa rosanero che gioca alle belle statuine. Ballardini mette dentro anche La Gumina. I bianconeri fanno tris con Cuadrado che fa quel che vuole e poi spara in porta, nulla da fare per Sorrentino. All’80’ Lazaar scalda i guantoni di Buffon. Nel finale arriva anche il gol di Padoin che servito da Morata mette all’angolo. Finisce 4-0.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X