stampa
Dimensione testo
PALERMO

Il danese Makienok ceduto al Charlton, per Calleri adesso c'è l'insidia Benfica

di

PALERMO. Una stagione praticamente passata tra panchina e tribuna e così Simon Makienok lascia il Palermo. Ufficiale il passaggio del danese agli inglesi del Charlton. Trattativa lampo, subito accordo tra Palermo e società inglese. L’attaccante si trasferisce in Inghilterra con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni. Makienok ha già rilasciato le sue prime dichiarazioni da attaccante del Charlton: “Sono davvero felice ed eccitato per questa nuova avventura – ha detto - non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi coi miei nuovi compagni. E’ tutto fantastico”.

Palermo che adesso deve pensare a chiudere per un attaccante, piace sempre Calleri, anche se sul calciatore argentino c’è il forte interesse del Benfica. Palermo che deve fare uno sforzo per arrivare all’attaccante, ma il Boca continua a chiedere più di quanto vuole offrire il Palermo, ovvero sette milioni di euro. Intanto Zamparini blinda Belotti: “Per quanto mi riguarda è incedibile – ha detto a Tuttosport - non si muove nemmeno se me lo chiede una big”. Per la difesa continua a piacere Tonelli, l’Empoli chiede sei milioni, cifra abbastanza esosa per la volontà del Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X