CONTRATTI

Dybala "in vetrina", ecco le squadre pretendenti

di

PALERMO. Tutti lo vogliono e a giugno si scatenerà una vera e propria asta per aggiudicarselo. Paulo Dybala in vetrina, dopo la rottura “mediatica” con Maurizio Zamparini. In Premier League Arsenal, City e Chelsea potrebbero concorrere per il talento rosanero, e poi come sempre è immancabile il Psg che avrebbe tra l’altro una corsia preferenziale con il club rosanero.

Ma non solo, perché anche in Spagna Dybala fa battere cuori, piace infatti al Valencia che però non vorrebbe sborsare la cifra richiesta dal Palermo, ovvero 40 milioni di euro. Il Palermo chiede tanto, ma visto che Dybala non rinnoverà il contratto (in scadenza nel 2016) potrebbe anche subire un colpo basso, perché tanti club chiederebbero uno sconto visto che dopo un anno il calciatore andrebbe via a parametro zero. Insomma sarebbe una perdita enorme per il club rosanero che Dybala lo ha pagato più di 12 milioni di euro. Baccin è al lavoro, ma al momento non ci sono novità positive per la società rosanero che paga anche gli errori delle vecchie gestioni.

E poi c’è la situazione legata ad Edgar Barreto: il capitano del Palermo avrebbe infatti trovato l’accordo con la Sampdoria per la prossima stagione: triennale per il centrocampista paraguaiano, che lascerà così la Sicilia a parametro zero. Il giocatore, infatti, è in scadenza di contratto e non ha ancora rinnovato. Un’altra tegola pesante per il Palermo che ha già perso Munoz con la stessa “musica”. E poi un altro rosanero, Michel Morganella, è ancora in attesa di capire quale sarà il suo futuro. Anche il suo contratto è in scadenza a giugno ma fino adesso non ci sono particolari novità.

Per Morganella, nei mesi addietro, erano arrivate richieste dalla Germania. Fase di stallo anche per il portiere Ujkani che prima di rinnovare il suo contratto (scade a giugno) vorrebbe alcune garanzie tecniche. Nessun rinnovo, società che prendono il calciatore a zero euro e che quindi possono dare più soldi allo stesso. Una tattica che sta praticamente spezzando le gambe al Palermo che rischia di perdere i suoi tasselli principali senza incassare nulla.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X