stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport A Palermo i campionati italiani di atletica leggera Fisdir: "Grazie a questi ragazzi"

A Palermo i campionati italiani di atletica leggera Fisdir: "Grazie a questi ragazzi"

Duecentotrentacinque atleti provenienti da tutta Italia a Palermo per il Campionato italiano di atletica leggera della Federazione italiana sport paraolimpici Fisdir. Allo Stadio delle Palme “Vito Schifani”, oggi, il via alle gare tra musica e sorrisi. Protagonisti i ragazzi con disabilità intellettiva.

“Lo sport è un diritto fondamentale – dichiara il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando - dobbiamo dire grazie alla Fisdir che ha pensato di organizzare a Palermo i campionati italiani di atletica leggera dedicati a coloro i quali nonostante tutto dimostrano una grande forza di volontà”.
Lo stadio di Viale del Fante ospiterà la manifestazione, organizzata da Vivi Sano Sport, fino a domenica 22. Questa mattina l'inaugurazione con una staffetta speciale dall'albero di Falcone in via Notarbartolo alla presenza di Maria Falcone, la sorella del magistrato ucciso dalla mafia, e Alfredo Morvillo, fratello di Francesca.

“Abbiamo ritenuto importante si svolgesse nei giorni della commemorazione per le stragi di Falcone e Borsellino – spiega il presidente FISDIR Marco Borzacchini - in una città nella quale la società civile ha preso il sopravvento anche i nostri ragazzi con le loro difficoltà dimostrano ogni giorno che anche loro fanno parte di questa società civile. Lo sport è una delle poche attività nella quale possono esprimere tutta la loro volontà e tutta la forza, per loro è essenziale”

Nel pomeriggio la cerimonia di innalzamento della bandiera, le gare di vortex e lancio del peso. “Per noi è una grandissima soddisfazione – afferma la delegata regionale Fisdir, Roberta Cascio - Palermo per l'ennesima volta accoglie degli atleti paraolimpici. Nonostante le disabilità piuttosto gravi, con le loro gare, questi atleti dimostrano che si può sempre fare sport”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X