Al via le iscrizioni per la regata Palermo-Montecarlo: il video della presentazione

PALERMO. Nel segno dell'internazionalizzazione. Scatterà il 21 agosto, alle 12, dal Golfo di Mondello, la Palermo-Montecarlo 2015, fiore all'occhiello della vela siciliana e mediterranea: a due mesi dal via gli iscritti sono già più di 20 e l'obiettivo di superare la quota 40 dell'anno scorso è possibile, anche perchè sono ancora parecchie le iscrizioni da formalizzare. Già presenti per l'edizione numero 11 della regata, presentata oggi al Circolo della Vela di Palermo - oltre a quelle italiane e in attesa di risposte dall'Inghilterra - anche barche francesi, spagnole, svizzere, russe e monegasche.

Il favorito è però il super-maxi sloveno Esimit Europa 2 di Igor Simcic, tre volte vincitore e detentore del record della regata, che avrà come sempre l'olimpionico tedesco Jochen Schuemann nel ruolo di skipper; grande attesa anche per il velista oceanico francese Lionel Pean, al via con SFS II, maxi che arriva dalla Volvo Ocean Race. Fermento anche di imbarcazioni e velisti siciliani: oltre alla portacolori del Circolo della Vela Sicilia, equipaggi pronti per la Società Canottieri Palermo con Oscar Casagrande e per il Velaclub Palermo con Alessandro Candela.

Da segnalare inoltre la partecipazione del Joshua II dell'armatore Salvo Caradonna, tra i promotori di Addiopizzo, e della Lega Navale Italiana sezione di Palermo Centro coordinata da Giuseppe Tisci, che sarà in regata con un Sun Kiss 47 dell'assocazione no-profit il Sorgitore.  «La Palermo-Montecarlo si presenta quest'anno come un'edizione di successo, sulla scia degli straordinari risultati dello scorso anno che hanno registrato 40 partecipanti e che ci auguriamo di superare - dice Agostino Randazzo, presidente del Circolo della Vela Sicilia, organizzatore dell'evento con lo Yacht Club Costa Smeralda -. È un evento di respiro internazionale, testimoniato dalle iscrizioni già pervenute da Francia, Spagna, Svizzera, Monaco e Italia, e confermato dalla presenza di barche di altissimo livello come Esimit Europa 2 che cercherà di battere il proprio record di 48 ore».

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X