stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Palermo ha il suo Monopoly, con il Massimo anche le caselle di Tgs ed Rgs

Palermo ha il suo Monopoly, con il Massimo anche le caselle di Tgs ed Rgs

Anche Palermo ha il suo Monopoly. Ci sono le strade più conosciute, i mercati, le attività; e gli angoli, le vie, i monumenti da scoprire – per la prima volta nella storia del Monopoly – tramite QRcode.

Insomma, qualcosa di più di un semplice gioco da tavolo, un’immersione nella città a 360 gradi, come è abitudine delle Vie dei Tesori. E sarà la città a giocare sull’enorme tabellone in piazza Verdi: laboratori tematici per bambini, percorsi e approfondimenti. Basta gettare i dadi e si potrà avvicinare Palermo.

Il tabellone del Monopoly Palermo è stato svelato oggi alla presenza del sindaco Roberto Lagalla, del prorettore Enrico Napoli, dell’assessore all’Urbanistica Maurizio Carta, di Laura Anello, presidente della Fondazione Le Vie dei Tesori, di  Fausto Cerutti, head of Italy di WinningMoves; e dei tanti partner che hanno voluto sposare il progetto, GNV, l’Università, Amg Gas srl (era presente l’amministratore delegato  Vitale Muia), il gruppo editoriale Giornale di Sicilia (due le caselle, Rgs e Tgs) con il suo direttore responsabile, Marco Romano, Pamela Villoresi per il Teatro Biondo, poi Teatro Massimo, Sellerio, Tomasello, Libreria Dudi, Cappadonia, Genchi estreme, Gruppo Semilia, Buatta, Ferramenta, Contorno, Museo Pasqualino, Villa Tasca, Demma, Sala, Marina di Libri, Ipershop, Monti Caffè, AjaMola, Le Angeliche, Terranova, ItaloBelga, Casa Florio, Dabliu, Coalma, Circolo Velico.

Cinque giorni che segneranno anche il gran finale del festival che finora ha messo insieme 150 mila presenze negli scorsi quattro weekend. Il gioco del Monopoly Palermo è disponibile al gazebo delle Vie dei Tesori in piazza Verdi, in collaborazione con la società editrice. E sempre dal gazebo è stata lanciata una raccolta fondi per il restauro di un bene della città, finanziato attraverso la vendita delle T Shirt e dei gadget del Festival, ma anche con i contributi per la Experienze Monopoly e i laboratori realizzati per l’occasione.

Sul maxi-tabellone in piazza, infatti, si potrà soprattutto giocare con la Experience Monopoly in collaborazione con Curiocity, che andrà avanti fino a domenica, ogni giorno dalle 10 alle 18. Ogni mezz’ora piccoli giochi e curiosità per bambini e adulti scoprendo insieme i luoghi della città. Ogni casella, un gioco. Sabato e domenica al gazebo i laboratori di urbanistica partecipata dalle 10 alle 18, a gruppi di massimo 15 persone. I partecipanti, da 6 a 99 anni, saranno guidati a costruire la propria città immaginaria. Prenotazioni direttamente al gazebo e sul sito www.leviedeitesori.com

QUI SOTTO LE FOTO

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X