stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Luci spente, candele e musica dai balconi: a Palermo il flashmob contro il coronavirus

Luci spente, candele e musica dai balconi: a Palermo il flashmob contro il coronavirus

Il coronavirus fa stare a casa i palermitani, ma di certo non li ferma. Così, stasera alle 21 tutti affacciati alle finestre e ai balconi con le luci spente e le candele accese. Uniti, anche se distanti, a cantare ancora una volta l'inno di Mameli.
Il secondo falsh mob della giornata, dopo quello delle 18, in cui invece in tanti hanno cantato "Ma il cielo è sempre più blu" di Rino Gaetano.

Iniziative che partono da un passaparola sui social e che finiscono per coinvolgere praticamente ogni zona dalla città, come si vede dal video, dal centro alla periferia.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X