stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica Palermo, gli studenti con disabilità scendono in piazza: "Basta discriminazioni"

Palermo, gli studenti con disabilità scendono in piazza: "Basta discriminazioni"

Basta discriminazioni tra i banchi di scuola. Gli studenti con disabilità e le loro famiglie stamani sono scese in piazza, davanti a Palazzo d'Orleans per esprimere dissenso ed indignazione per quanto accade ormai da mesi nelle scuole siciliane. Insieme al Comitato Spontaneo di persone con disabilità anche Sinistra Comune.

"Gli studenti con disabilità sono marginalizzati ed esclusi, dunque discriminati, se privati di assistenza e sostegno. Ed è quanto succede inesorabilmente dall'inizio dell'anno - si legge nella nota -. Gli assistenti igienico-personale non vengono più assegnati da molti Enti territoriali (Città Metropolitane , Consorzi di Comuni, Comuni); in molte zone mancano il trasporto e l’assistenza per l’autonomia e la comunicazione. Sinistra Comune raccoglie l'appello del Comitato Spontaneo di persone con disabilità, famiglie e operatori scolastici per una prima giornata di mobilitazione a Palermo, Catania, Siracusa e Ragusa per giovedì 8 ottobre 2020. L’integrazione scolastica degli alunni con disabilità deve essere un punto di forza della scuola italiana. Dobbiamo costruire - conclude - una comunità inclusiva nella quale tutti gli studenti, a prescindere dalle loro diversità funzionali, possano condividere esperienze di crescita sociale e personale".

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X