Il ministro Provenzano a Palermo: "Questo Sud non è una causa persa" - Video

"Nel mio programma, tra le questioni da affrontare, c'è quella delle periferie". Così il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, in visita alla scuola 'Piersanti Mattarellà, nel quartiere Bonagia, a Palermo. "Oggi il rapporto tra centro e le periferie è decisivo. Non è solo una questione economica ma di qualità della vita democratica. Dobbiamo ricucire le fratture, sanare le ferite. Dobbiamo superare vent«anni di contrapposizioni tra Nord e Sud e per farlo abbiamo bisogno di un grande investimento".

"Vorrei mandare un messaggio da Palermo - ha proseguito il ministro - questo Sud non è una causa persa. È un luogo in cui con l’impegno di tutti, della comunità, delle istituzioni, della politica ce la fa. E lo dico anche al Nord: investire al Sud fa bene all’intero Paese. Basta con la logica delle contrapposizioni. Siamo per l’interdipendenza perché queste aree si tengono insieme. E se il Paese non sana le sue fratture non si rialza - ha concluso - e noi abbiamo bisogno di far rialzare l’Italia".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X