stampa
Dimensione testo

Migranti, Orlando firma le iscrizioni all'anagrafe: "Non mi fermerò, Palermo accoglie"

"Sessanta volte ho firmato e altre volte lo farò in futuro per affermare che Palermo è la città dell’accoglienza e dice 'no' a un decreto disumano e criminogeno che trasforma in illegali coloro che legalmente vogliono vivere in questa nostra città". Così il sindaco di Palermo Leoluca Orlando commenta l'iscrizione all'anagrafe di altri 60 stranieri.

Una politica dell'accoglienza, quella della giunta palermitana, che Orlando rivendica con orgoglio: "Mi sento complice del salvataggio di vite umane compiuto dalla 'Mare Ionio', la nostra bandiera sventola accanto a quella dell’Italia su quella nave a testimonianza del fatto che Palermo è città dell’accoglienza".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X