stampa
Dimensione testo

Dalla sanità al pubblico impiego, Camusso: sistema non dà risposte

PALERMO. "La tragedia di ieri come altre occasioni che abbiamo avuto modo di vedere dimostra l'incapacità del sistema di dare risposte alle persone. La modalità con cui è stata affrontato il tema del risanamento del bilancio è sbagliata perché costruita sull'idea che bisogna ridurre i costi quando in realtà c'è un problema di qualificazione della spesa sanitaria". Lo ha detto la leader della Cgil Susanna Camusso intervenendo all'ospedale "Cervello" di Palermo a un'iniziativa del sindacato. "Qualunque impresa di fronte all'esigenza di una riorganizzazione, prima si riorganizza e poi, caso mai, taglia ciò che non funziona. Ormai sono numerose le leggi e i provvedimenti che dicono: basta avere una grande rete territoriale per ridurre la pressione sulla rete ospedaliera attraverso l'erogazione di servizi; ma in realtà non si è costruita la rete territoriale, si è però tagliata la rete ospedaliera". "Non si può piangere a ogni emergenza - ha concluso -, bisogna attrezzarsi per dare risposte concrete.

Il servizio è di Salvatore Militello

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X