stampa
Dimensione testo

La puzza di fritto è reato, "ma noi in Sicilia come faremo?": la nuova gag di Roberto Lipari

PALERMO. Vita dura per i palermitani che tra arancine, melanzane, e tante altre prelibatezze tipiche tutte rigorosamente fritte, di certo si sono sentiti spiazzati da quando la puzza di frittura è diventata reato.

"Ma noi in Sicilia come faremo?", si chiede il comico palermitano Roberto Lipari che ha condiviso sulla sua pagina Facebook un video per dire la sua.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X