stampa
Dimensione testo

Capodanno, Palermo in fermento per il concertone: i preparativi al Politeama - Video

PALERMO. Ancora gli ultimi preparativi da sistemare, transenne e maxischermo da montare da montare e la città sarà pronta a dire addio al 2015 per salutare il 2016.

Mancano ormai gli ultimi dettagli per la   preparazione del palco in piazza Politeama che ospiterà il concertone di Capodanno fino al conto alla rovescia della mezzanotte.

E non sono mancati gli ostacoli per mettere in piedi questo concerto che ha rischiato di saltare e che è rimasto in bilico fino a Natale e per il quale rimane ancora la eco di polemiche degli ultimi giorni a suon di accuse nei confronti del Comune e di cifre per ingaggiare gli artisti.

Si è passati da Khaled, e da un ingaggio che da 278 mila euro è sceso fino a 170 mila euro, fino al poker di artisti composto da Tony Colombo, Mario Venuti, Antonella Ruggiero e Lello   Analfino con i suoi Tinturia per un costo totale di 130 mila euro. Insomma, adesso è giunto il momento di  spegnere le polemiche per alzare il volume della musica in piazza per accogliere con un sorriso il nuovo anno.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X