stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Video Mondo "Spesa sospesa", Coldiretti raccoglie scorte per gli ucraini rifugiati in Sicilia

"Spesa sospesa", Coldiretti raccoglie scorte per gli ucraini rifugiati in Sicilia

“Spesa Sospesa” per il popolo ucraino in tutti i mercati Coldiretti in giro per la Sicilia. I prodotti acquistati verranno destinati a tutti i siciliani che stanno ospitando profughi in guerra dalle bombe russe.

"Contemporaneamente - spiega Lucia Traina, coordinatrice di Campagna Amica Sicilia -, sono stati allestiti anche dei banchetti per la raccolta di fondi con i quali verranno comprati beni per sostenere chi è rimasto in Ucraina. Andremo avanti fino a quando l'emergenza non finirà".

Chi andrà a fare la spesa potrà fare offerte per acquistare prodotti nei mercati contadini di Campagna Amica, da inviare ai civili del martoriato Paese dove iniziano a scarseggiare le scorte alimentari e da donare ai profughi che stanno arrivando anche in Sicilia.

Per tutto il week end i consumatori hanno la possibilità di fare una donazione libera che servirà per la popolazione sfollata. Gli stand dei Mercati dell’Isola avranno un simbolo del Paese invaso e sarà attivato un corner a disposizione delle associazioni come punto d’informazione per l’ospitalità.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X