stampa
Dimensione testo

Elezioni 2022

Home Video Elezioni 2022 Cuffaro: il reddito di cittadinanza va regolamentato, folle non darlo ai detenuti

Cuffaro: il reddito di cittadinanza va regolamentato, folle non darlo ai detenuti

"In un momento difficile per questo paese, soprattutto a causa della pandemia, il reddito di cittadinanza è stato molto utile come forma di ammortizzatore sociale. La mia idea è che vada non tolto ma regolamentato: a riguardo trovo che sia stata una follia togliere dai destinatari del reddito gli ex detenuti, che sono tra le fasce sociali più a rischio". Ad affermarlo è l’ex presidente della Regione Totò Cuffaro, che ha chiuso la campagna elettorale della Dc nuova al Multisala Politeama. "Secondo me chi guadagna intorno ai 500 euro non deve essere escluso dal sussidio, ma incentivato attraverso i centri per l’impiego a trovare un lavoro che gli permetta di raggiungere uno stipendio più normale, facciamo sui 1.300\1.400 euro, che gli permetta di far vivere bene la propria famiglia - spiega Cuffaro, - Il reddito di cittadinanza deve educare le persone al lavoro e convincerli, partendo dal sussidio, a tenere un impiego ottenuto in un secondo momento; se invece diciamo alle persone che una volta trovato un impiego gli togliamo il sussidio rischiamo di diseducarle al lavoro".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X