stampa
Dimensione testo

Economia

Home Video Economia Formazione e impresa, a Palermo la presentazione dei bandi per l'apprendistato

Formazione e impresa, a Palermo la presentazione dei bandi per l'apprendistato

Sono state presentate questa mattina a Palermo le linee guida dei bandi finalizzati a promuovere la formazione in impresa, con azioni rivolte a diverse fasce della popolazione in fase di inserimento lavorativo, inoccupata ed occupata.

La presentazione è avvenuta presso la Sala Mattarella di Palazzo Reale in occasione dell’evento “La Formazione incontra l’Impresa”, promosso dall’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale. La nuova edizione del bando per l'apprendistato di I livello accompagna i ragazzi, tra i 15 e i 25 anni, al conseguimento di una qualifica o di un diploma professionale. Insieme con questo, sarà ulteriormente incentivato, rispetto allo scorso anno, l'apprendistato di alta formazione e ricerca per sostenere l'innalzamento del livello delle competenze di giovani tra i 18 e i 29 anni.

Una prima sperimentazione per la Sicilia sarà l'impresa didattica per mettere in relazione attori economici, istituzioni e studenti in modo da creare una realtà produttiva nell'ambito dell'istituzione formativa stessa ed educare i giovani attraverso un'esperienza lavorativa a scuola. Oltre a diminuire la distanza tra scuola e mondo del lavoro, l'impresa didattica permette anche di raggiungere allievi in condizione di svantaggio sociale. Un altro intervento è, invece, rivolto a giovani o adulti disoccupati o inoccupati che si affacciano nel mercato del lavoro.

La proposta potrà essere realizzata anche grazie all'intervento dell'azienda che comparteciperà alla proposta progettuale. "Infine - ha detto Lagalla - un'altra novità è rappresentata dalla formazione continua in impresa, volta a sostenere il passaggio delle aziende dalla quarta rivoluzione industriale. Lavoratori e lavoratrici occupati potranno essere formati dall'impresa che avrà l'opportunità di accrescere il capitale professionale delle risorse umane attraverso l'acquisizione di nuove competenze".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X