stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Palermo, inaugurata Una marina di libri: oltre 200 appuntamenti e 88 editori

Palermo, inaugurata Una marina di libri: oltre 200 appuntamenti e 88 editori

Inaugurata la tredicesima edizione di Una marina di libri, l’appuntamento con il Festival dell’editoria indipendente che per il secondo anno consecutivo si svolge a Parco Villa Filippina, a Palermo.

Il tema conduttore della manifestazione (in programma fino al 12 giugno) è Pensieri corsari, un omaggio a Pier Paolo Pasolini per celebrare il centenario della nascita. Per ricordare il grande intellettuale italiano, il Festival ha coinvolto attori e attrici che proporranno al pubblico alcune tra le sue più belle poesie.

Oltre 200 gli appuntamenti e numerosi gli ospiti italiani e stranieri. Poesie, romanzi, saggi, graphic novel, libri fotografici, spettacoli, e poi dibattiti e incontri sulla sostenibilità, l’ambiente, l’arte, la storia, l’attualità, seminari per gli universitari, laboratori e intrattenimento per i più piccoli saranno l’anima della kermesse letteraria che ospita 88 editori. Da non perdere l’omaggio agli autori scomparsi: Luciano Bianciardi, Giorgio Manganelli, Enzo Sellerio e Giuseppe Quatriglio.

Una marina di libri è organizzata dal Centro Commerciale Naturale Piazza Marina & Dintorni, da Navarra Editore e Sellerio Editore, con la collaborazione dell’Università degli Studi di Palermo e della Libreria Dudi, alla quale è affidato il programma dedicato a bambine/bambini e ragazze/ragazzi. Complessivamente sono oltre 50 i partner che, a vario titolo, sostengono la manifestazione. Tra questi Giornale di Sicilia, Gds.it, Tgs e Rgs. Nel video di Marco Gullà il direttore artistico Gaetano Savatteri. Sul sito www.unamarinadilibri.it tutte le info sui biglietti e sul programma.

Il programma di venerdì 10 giugno

Il programma di venerdì 10 giugno si aprirà con la visita degli studenti delle scuole elementari, medie e superiori, organizzata dalla libreria Dudi di Palermo, alla quale è affidato il calendario delle iniziative legate all’infanzia.

Ricco il programma della seconda giornata Si parlerà di legalità, di lotta alla mafia, di fotografia, di guerre, di economia, di giornalismo, di donne, di poesia, di Sicilia e ci sarà spazio anche per la politica con: La città di domani. Incontro con i candidati a sindaco di Palermo, condotto da Salvo La Rosa e Marco Romano. L’incontro, che si terrà alle ore 22 sul palco del Teatro Coop, andrà in diretta televisiva su Tgs già a partire dalle 21,30.

Nel pomeriggio tante le presentazioni, ci sarà Giosuè Calaciura con Malacarne (Sellerio) pubblicato per la prima volta 25 anni fa, Lirio Abbate con Stragisti. Da Giuseppe Graviano a Matteo Messina Denaro: uomini e donne delle bombe di mafia (Rizzoli), Salvo Palazzolo con I fratelli Graviano. Stragi di mafia, segreti, complicità (Laterza), Medici Senza Frontiere con un dialogo dal titolo Le conseguenze devastanti dei conflitti, Filippo Luna che reciterà Io so di Pasolini, Luana Rondinelli con Fimmine. Disamina teatrale dell'essere donna (Dario Flaccovio Editore), Giuseppe Di Piazza con O tu o lui? (HarperCollins) Francesco Pulejo con il romanzo d’esordio La città del vento (Navarra Editore), Lucio Luca con Quattro centesimi a riga. Morire di giornalismo (Zolfo editore). In programma anche un omaggio a Giuseppe Quatriglio, nel centenario della nascita, dal titolo Il giornalista che ha scritto la storia a ricordarlo: Felice Cavallaro, Costanza Quatriglio, Totò Rizzo e Gaetano Savatteri.

Il programma della terza giornata si aprirà (sabato 11 giugno) alle ore 6 del mattino con lo spettacolo gratuito L’Alba dei 30 anni, tre momenti di lettura su brani di Pasolini, Sciascia e Saladino. L’iniziativa è di Una marina di libri in collaborazione con il Teatro Stabile Biondo e il Conservatorio di Musica Alessandro Scarlatti.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X