stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura All'aeroporto di Palermo un presepe di ceramica che rimanda ai colori del Mar Mediterraneo

All'aeroporto di Palermo un presepe di ceramica che rimanda ai colori del Mar Mediterraneo

Un’opera d’arte natalizia che dà il benvenuto a tutti i passeggeri che sbarcano a Palermo. Nella sala arrivi dell'aeroporto Falcone e Borsellino si può ammirare il presepe del maestro monrealese Nicolò Giuliano.

Il presepe è visitabile sino al 10 gennaio, negli orari di apertura dell'aeroporto (dalle 5 alle 23) e non è necessario acquistare alcun ticket.

È possibile contemplare questa splendida opera d’arte dal colore verde di Lampedusa che rimanda al Mar Mediterraneo, custode di un numero sterminato di vite innocenti rappresentati con i giochi di colore del suo bambinello e dei suoi personaggi che consentano a ciascuno di potere ritrovarsi nella sacra rappresentazione.

Ad arricchire la scena quest'anno è un grande palmeto simbolo della vita, che niente può distruggere per ridare speranza in questo particolare momento pandemico.

L'artista, con la sua argilla, in un lavoro che è meditazione, in una solitudine mistica, ha realizzato il presepe, frutto di una elaborata ricerca artistica. “Una grande opera d’arte - ha detto il sindaco di Monreale, Alberto Arcidiacono - dà visibilità anche al nostro meraviglioso territorio”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X