stampa
Dimensione testo

A Palazzo Bonocore apre i battenti un museo... liquido - Video

PALERMO. Inaugurato a Palazzo Bonocore, per le vie dei Tesori, "Le oasi dell'identità", un vero e proprio museo multimediale sul patrimonio culturale immateriale siciliano. Piazza Pretoria, per l'occasione, sarà investita da fasci di videomapping che invaderanno palazzi, chiese e residenze attorno giungendo alla fontana.

Un museo in un settecentesco palazzo appena restaurato, di proprietà della Curia: sullo sfondo dei soffitti affrescati, dove si rincorrono amorini, putti e fanciulle, scorrono i tesori intangibili della Sicilia: il ciclo del grano, l'opera dei pupi, la vita delle tonnare, i colori delle ceramiche tradizionali, la coltivazione dell'uva Zibibbo. Per ognuno di questi tesori, si susseguono le immagini che si sfogliano su enormi video wall: punto di partenza sono gli scatti del grande fotografo Melo Minnella e gli studi dell'antropologo Ignazio Buttitta, qui tradotti in immagini.

Il visitatore si troverà immerso in un mondo "liquido" e avvolgente. Il museo prevede un itinerario tematico suddiviso in ambienti, con sequenze video wall per un totale di 67 minuti di proiezioni.

Nei prossimi tre week end delle Vie dei Tesori, Palazzo Bonocore aprirà il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 18. Ingresso con la visita del Palazzo. Da novembre, il museo entrerà nel circuito cittadino.

In questo video, l'intervista al curatore del Palazzo Lucio Tambuzzo.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X