stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Rifiuti a Palermo, 22 mila ingombranti fra Brancaccio e la stazione: campagna Rap

Rifiuti a Palermo, 22 mila ingombranti fra Brancaccio e la stazione: campagna Rap

Materassi, lavatrici, tavoli, frigoriferi. Sono più di ventiduemila i rifiuti ingombranti abbandonati per strada e raccolti dalla Rap nelle vie della Seconda Circoscrizione di Palermo - che include i quartieri di Brancaccio, Ciaculli, Settecannoli e parte della zona Oreto-Stazione - tra gennaio e ottobre di quest’anno.

Da via Giafar a via Laudicina, passando per via Di Stefano e via XXVII Maggio: non bastano gli interventi di raccolta nelle zone che nuovamente vengono trasformate in discariche a cielo aperto. Per contrastare questo comportamento, nella mattinata di oggi l’amministratore unico di Rap, Girolamo Caruso, il presidente della Seconda Circoscrizione, Giuseppe Federico e tutto il consiglio di Circoscrizione si sono riuniti al Centro di raccolta comunale di via dei Picciotti - che vanta d’essere il primo realizzato in città - per discutere e promuovere una serie di iniziative a sostegno del decoro urbano e la sostenibilità ambientale.

“Chi abbandona i rifiuti per strada è una persona indegna!” è lo slogan della campagna di comunicazione avviata nel quartiere tramite l’utilizzo di depliant e cartellonistiche. Ma sono diverse le iniziative in cantiere, grazie anche al coinvolgimento degli istituti scolastici: trenini e passeggiate di consapevolezza, ripercorrendo i punti di maggiore abbandono dei rifiuti nel quartiere e visite al Polo impiantistico di Bellolampo per sensibilizzare i ragazzi. “Vorrei che la nuova generazione si rendesse conto di cos’è Bellolampo - afferma Caruso - che non è una banale discarica ma un polo impiantistico destinato a un grande futuro. Realizzeremo cento milioni di euro di impianti che nel nostro obiettivo dovrebbe darci una serie di ricavi tale da consentire anche una compressione nella tari attuale”.

Intanto al Ccp di via dei Picciotti è un via vai di cittadini virtuosi. L’impianto registra giornalmente dai 150 ai 200 accessi.

nel video le interviste a: Girolamo Caruso, amministratore Unico di Rap; Giuseppe Federico, presidente della seconda circoscrizione; Rosario Mancino, residente della zona

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X