stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Ballerini speciali, disabile palermitana si alza dalla carrozzina e danza: "Sono libera"

Ballerini speciali, disabile palermitana si alza dalla carrozzina e danza: "Sono libera"

Da quando è nata soffre di tetra-paresi spastica e per anni è stata su una sedia rotelle con tutti e quattro gli arti paralizzati ma ad 11 anni ha deciso che la sua vita doveva cambiare. È la storia di Roberta Gandolfo, 22enne che vive ad Altofonte. "La danza mi ha sempre reso libera e fatto pensare di essere senza alcuna malattia", dichiara la ragazza che balla insieme a Federico Montemaggiore, 14enne. Entrambi si allenano presso la scuola di Noemi Santoro, The Queen of dance, a Palermo.

I due ballerini che si definiscono "speciali" a luglio scorso hanno partecipato ai campionati italiani di danza sportiva di Rimini (nel video), diventando campioni nella categoria U-DFM (ballerini con disabilità fisico motoria).

"Dopo 10 anni sul trono (sedia a rotelle, ndr), ho deciso che dovevo abbandonare quella vita che mi faceva vivere da disabile" dice Roberta durante l'esibizione "certo non mi devo illudere di essere normale ma mi sono alzata da lì (dalla sedia a rotelle, ndr). Non è facile ma io scrivo, io cammino, io vivo la mia vita e non c'è cosa più bella".

"A volte mi fermo e mi chiedo perchè doveva accadere a me? Non ho risposta - continua - ma allo stesso tempo ho avuto la fortuna di portare avanti la cosa più bella, la danza. Non avrei mai potuto immaginare di fare ciò eppure sono riuscita a vivere il mio amore ad aprire il mio cuore cercando di vivere il mio sogno. Nonostante la vita mi ha sempre messo a dura prova, io rispondo che  non si deve mollare mai".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X