stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca "Il Meli agli studenti e non ai dirigenti", scoppia la protesta al liceo di Palermo: "Negati i diritti"

"Il Meli agli studenti e non ai dirigenti", scoppia la protesta al liceo di Palermo: "Negati i diritti"

Studenti del liceo Classico Meli di Palermo in protesta contro la dirigente scolastica Cinzia Citarrella al grido "Il Meli agli studenti e non ai dirigenti". Gran parte dei ragazzi, questa mattina, si sono riuniti davanti alla scuola e vestiti di nero, a lutto, hanno manifestato contro alcune decisioni. La prima riguarda l'aver negato la convocazione mensile dell'Assemblea degli studenti, che si sarebbe dovuta svolgere oggi ma che è stata rinviata al prossimo 29 novembre.

"Manca il dialogo con la nostra dirigente. Ci è stata negata l'Assemblea del mese senza dare motivazioni valide e stiamo protestando affinchè ci sia un colloquio tra il comitato studentesco e la preside. I nostri problemi non vengono mai ascoltati, inviamo email e le risposte, quando ci sono, giungono dopo molto tempo", dichiara una studentessa.

Un altro aspetto sollevato da una sua compagna riguarda i Pcto (Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento): "La preside ci ha detto che quest'anno per quanto riguarda il Pcto, lo avremmo dovuto svolgere a scuola. Il percorso è triennale e comprende 90 ore totali - spiega -. Nei primi due anni l'ho svolto, quest'anno avrei dovuto fare altre 30 ore, la preside ha detto di recarci a scuola e così abbiamo fatto. Teoricamente ci avrebbero dovuto mettere a disposizione i dispositivi e i mezzi per svolgerlo ma non è successo. Ho così perso le mie ore di Pcto, ci siamo visti disuniti nei confronti dei lavoratori che ci stavano permettendo questo percorso. La preside - continua - non ci ha dato l'opportunità per svolgere il Pcto, la scuola non ci ha fornito gli strumenti. Ora che succede? Perdo le 30 ore di quest'anno e per quelle degli anni passati? Rischio di perdere tutto e anche di non essere ammessa agli esami perchè non ho le ore di alternanza sufficienti".

Contatta più volte, si attende la replica della dirigente Cinzia Citarella.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X