stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca La vergogna del cimitero dei Rotoli di Palermo, i parenti dei defunti: "Non si respira, cosa si sta facendo?"

La vergogna del cimitero dei Rotoli di Palermo, i parenti dei defunti: "Non si respira, cosa si sta facendo?"

Disagi e lamentele. Al cimitero dei Rotoli di Palermo in un periodo significativo come quello in cui si commemorano i defunti sono tante le critiche dei visitatori in merito alla situazione delle “tendopoli” che continuano ad ospitare centinaia di bare.

Una vergogna assoluta - dice una donna che ha appena portato dei fiori ad un suo caro defunto - non è possibile che questo cattivo odore avvolga tutto il cimitero. Sono davvero disgustata”. Tantissimi i visitatori che addirittura aggirano i depositi: “Ho fatto un giro assurdo per non passare da questo scempio - dice un visitatore - mi chiedo come è possibile che possa succedere una cosa del genere nel 2021”.

Impossibile avvicinarsi alla struttura mobile allestita dal Comune per dare ospitalità alle bare accatastate. Alcune delle quali cominciano anche a mostrare segni di cedimento. Difficile anche avvicinarsi con le telecamere per documentare ciò che accade da più di un anno in uno dei cimiteri più grandi e frequentati di Palermo.

Tra la gente che in questi giorni sta affollando il camposanto si respira rabbia ma non rassegnazione. I parenti dei defunti chiedono spiegazioni e risposte sul futuro e sui provvedimenti da adottare per risolvere al più presto la vergognosa situazione dei Rotoli.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X