stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, il Ponte Ammiraglio torna praticabile dopo gli interventi: si potrà visitare in sicurezza

Palermo, il Ponte Ammiraglio torna praticabile dopo gli interventi: si potrà visitare in sicurezza

Torna ad essere praticabile il Ponte Ammiraglio a Palermo. Nel corso di una conferenza stampa è stato illustrato oggi l'esito dei lavori che hanno riguardato alcune parti della struttura in conci di calcarenite e sulla pavimentazione. Un restauro che la città attendeva da anni e che è stato eseguito in tempi rapidi grazie alla Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Palermo. Le opere hanno riguardato una serie di interventi (per un importo netto di poco meno di 68mila euro) finalizzati a garantire la conservazione del bene e la pubblica incolumità, attraverso il ripristino della pavimentazione in ciottoli di fiume e basole di Billiemi e il restauro di alcune parti della struttura muraria. Il Ponte quindi tornerà ad essere fruibile e potrà essere visitato in totale sicurezza.

Presenti alla conferenza in corso dei Mille la Soprintendente dei Beni Culturali, Selima Giuliano, che ha curato con i propri uffici i lavori, l'assessore regionale dei Beni Culturali e dell'Identità siciliana, Alberto Samonà e i tecnici che hanno seguito la realizzazione delle opere, oltre che i rappresentanti delle ditte Ati Comes Giovanna e Renova Restauri che hanno curato l'intervento.

Il Ponte Ammiraglio, inserito nell'itinerario Arabo-Normanno, dichiarato dall'Unesco patrimonio mondiale dell'Umanità, è stato edificato sotto Ruggero II e costituisce una delle più importanti opere di architettura civile di età normanna: garantiva il collegamento tra la città, divenuta capitale del Regno di Sicilia e i giardini posti al di là del fiume Oreto.

Nel video le interviste all'architetto Salvo Greco e all'assessore Alberto Samonà.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X