stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Spacciava durante il turno di lavoro, tra gli arrestati un ex dipendente Rap: le intercettazioni del blitz antidroga a Palermo

Spacciava durante il turno di lavoro, tra gli arrestati un ex dipendente Rap: le intercettazioni del blitz antidroga a Palermo

C'è anche un ex dipendente della Rap di Palermo tra gli arrestati dell'operazione Africo della guardia di finanza, che ha portato all'arresto di nove persone.

Si tratta di Maurizio Sciortino, ex addetto alla raccolta di rifiuti all'epoca in servizio presso l'azienda municipalizzata Rap (poi licenziato per giusta causa), intercettato dai militari mentre consegnava a domicilio le dosi di stupefacente durante il lavoro.

Nel corso delle indagini svolte con l'ausilio di video riprese, intercettazioni telefoniche e ambientali, è stato possibile ricostruire l'attività degli indagati, che si sarebbero riforniti di cocaina, hashish e marijuana nel quartiere palermitano Zen 2, per poi smistarla quotidianamente nella piazza di spaccio di Carini.

Sono circa 30 i chili di droga sequestrati, secondo gli investigatori gli spacciatori avrebbero venduto fino a 100 dosi al giorno di stupefacenti, sviluppando un fatturato annuo stimabile in almeno 1,5 milioni di euro. "Mi faccio 500-600 euro al giorno" rivela uno degli indagati nel corso delle intercettazioni.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X