stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo ricorda Norman Zarcone, il sindaco Orlando: "Vittima di una cultura che mortifica i meriti"

Palermo ricorda Norman Zarcone, il sindaco Orlando: "Vittima di una cultura che mortifica i meriti"

"La tragica fine di Norman Zarcone ci invita al rispetto dei meriti e quindi della persona umana. É stato vittima di una cultura dell'individuo e di egoismi che mortificano i meriti. A nome di tutta la città ringrazio Claudio Zarcone, padre di Norman, che fa dono del suo dolore all'intera comunità, a quanti ogni giorno si impegnano con sacrificio nel mondo del lavoro e spesso vedono mortificati i loro sforzi e i loro meriti".

Lo ha detto il sindaco Leoluca Orlando nel corso della cerimonia di commemorazione di Norman Zarcone che si è svolta questa mattina presso la rotonda a lui dedicata, nel quartiere Brancaccio a Palermo.

"Occorrono modifiche legislative e riforme che riconoscano il valore di tanti giovani, ma serve ancora di più un cambiamento culturale per offrire ai giovani una prospettiva migliore. Ritrovarsi ogni anno insieme nella rotonda dedicata a Norman significa trasformare in impegno costante una scelta di ribellione che abbiamo il dovere di non dimenticare. L'invito all'impegno costante costituisce l'obiettivo della istituzione a Palermo da parte della Giunta Comunale della Giornata del merito nel ricordo di Norman Zarcone".

Era il 13 settembre di 11 anni quando Norman Zarcone, dottorando di ricerca in Filosofia del linguaggio si suicidò in opposizione alle logiche di reclutamento dei ricercatori.

In questo video di Virginia Cataldi, le interviste a Claudio Zarcone padre di Norman, Leoluca Orlando sindaco di Palermo e Francesco Tulone ricercatore dell’università di Palermo.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X