stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, festa in un noto locale con 300 persone sorprese a ballare: multe e chiusura

Palermo, festa in un noto locale con 300 persone sorprese a ballare: multe e chiusura

Operazione della guardia di finanza a Casa Cuba, in via Messina Marine, adibito a discoteca per una serata

Trecento persone, intente per la maggior parte a ballare, sono state scoperte, lo scorso 17 agosto, a Casa Cuba, in via Messina Marine. Il locale, come hanno appurato i Finanzieri del Comando Provinciale di Palermo, insieme alle pattuglie della Divisione Polizia Amministrativa di Sicurezza della Questura, era di fatto adibito a discoteca.

Il controllo è nato dopo che l’evento era stato ampiamente pubblicizzato sui social media, invitando gli interessati alla partecipazione a quella che, a detta degli organizzatori, sarebbe dovuta essere una festa privata.

Giunti sul posto gli operatori hanno constatato la presenza all’interno del locale di circa 300 persone senza che rispettassero le vigenti disposizioni in ordine al distanziamento interpersonale.

Pertanto, si è proceduto a verbalizzare il titolare della struttura e l’organizzatore dell’evento che dovranno pagare una sanzione pecuniaria da 400 a mille euro e contestualmente, è stata irrogata la sanzione accessoria di 5 giorni di chiusura provvisoria dell’attività.

Inoltre nel corso dell’attività, grazie all’intervento dell’unità cinofila delle Fiamme Gialle con il cane “Elisir”, è stato sanzionato un avventore per la detenzione di sostanze stupefacenti ai fini del consumo personale. Altre sostanze stupefacenti sono state trovate nel corso dei controlli nelle immediate adiacenze del locale.

Si è proceduto quindi a far defluire gli avventori, controllando il possesso da parte degli stessi del previsto Green Pass, e successivamente si è proceduto alla chiusura del locale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X