stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Parte #VacciniTour, medici in camper in giro nei paesi del Palermitano: le tappe

Parte #VacciniTour, medici in camper in giro nei paesi del Palermitano: le tappe

Medici Usca “in tour” per vaccinare nei paesi del Palermitano. Dalla prossima settimana le Unità speciali di continuità assistenziale (Usca), in servizio presso la struttura commissariale, andranno comune per comune.

L’iniziativa è stata battezzata #VacciniTour. E così si va in provincia dopo lidi, movida e ristoranti del capoluogo con l’obiettivo di ampliare il più possibile il numero dei vaccinati, con particolare riferimento ai cittadini over 60, una delle fasce meno immunizzate a livello nazionale.

#VacciniTour raccoglie l’input del commissario nazionale Francesco Paolo Figliuolo di intercettare la popolazione non vaccinata andando a cercarla, ma anche la strada per rendere la campagna vaccinale sempre più a chilometro zero, com’è nelle intenzioni della Regione Siciliana, con sforzi congiunti di tutte e tre le strutture per l’emergenza Covid di Palermo, Catania e Messina.

“L’estate dovrà essere la stagione delle mille possibilità a livello vaccinale - spiega il commissario Covid di Palermo Renato Costa -. Dobbiamo avvicinare le persone al vaccino, semplificare al massimo le procedure. Molti sono ancora spaventati delle file all’hub: non c’è motivo. Abbiamo abbattuto le attese, riducendole a pochi minuti. Nonostante questo, proprio perché l’estate allontana le persone dall’hub, vogliamo essere noi ad avvicinarci a loro, proponendo anche un’altra soluzione: quella dell’hub itinerante per vaccinare a domicilio. Lo abbiamo già fatto con i senzatetto e le periferie. Lo faremo ora con i paesi, con i ristoranti, le aziende, gli stabilimenti balneari, i supermercati. I nostri medici sono pronti a coprire palmo a palmo l’intera provincia”.

Le tappe

Le prime tappe del #VacciniTour saranno martedì 6 luglio a Trappeto, mercoledì 7 ad Altofonte e giovedì 8 a Roccapalumba. Se ne occuperanno le squadre Usca dei medici vaccinatori, in servizio alla struttura commissariale. Le stesse che, finora, oltre a prendersi cura dei pazienti Covid lavorando dall’hub della Fiera del Mediterraneo, hanno eseguito circa 1600 somministrazioni nell’ambito della campagna “Accanto agli ultimi” e 8000 vaccinazioni domiciliari. Sommate alle 401mila inoculazioni eseguite da febbraio a luglio nel solo hub della Fiera del Mediterraneo, rappresentano il 10,5% del totale delle somministrazioni di vaccino in Sicilia, pari a 3.901.000.

Da ieri, inoltre, sono attivi i due info point della struttura commissariale in via Ruggero Settimo (angolo via Magliocco) e a Mondello, per dare informazioni ma anche per prenotare il vaccino all’hub della Fiera del Mediterraneo.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X