stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca A Palermo finito il vaccino Pfizer, un sms per comunicare lo slittamento delle prenotazioni. Costa: "Intanto c'è Moderna"

A Palermo finito il vaccino Pfizer, un sms per comunicare lo slittamento delle prenotazioni. Costa: "Intanto c'è Moderna"

A Palermo sono finite le scorte di Pfizer e così, per consentire le seconde dosi a chi aveva già prenotato, slittano le somministrazioni per chi aveva fissato la prima inoculazione per i prossimi due giorni.

A confermarlo a Gds.it è stato questa mattina il commissario per l'emergenza Covid a Palermo, Renato Costa: "Abbiamo un problema relativo all'approvvigionamento di Pfizer, questo ha messo un tantino in crisi. Abbiamo comunque anche il Moderna per cui facciamo le prime dosi con questo siero e abbiamo chiesto la cortesia di pazientare per 48 ore. Mercoledì arriva il Pfizer e siccome arriva in grandi quantitativi abbiamo chiesto la pazienza di attendere per due giorni".

E ieri è stato registrato un nuovo record: 6.850 vaccini in sole 24 ore. "Rimaniamo sorpresi dal successo delle vaccinazioni notturne, e quindi chiediamo scusa per non soddisfare le richieste ma appena ci saranno tutti i vaccini, faremo a tutti le somministrazioni".

Attualmente i vaccini disponibili sono l'Astrazeneca, il Johnson & Johnson e il Moderna. Da mercoledì, dunque, si tornerà a pieno regime anche con il siero della Pfizer.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X