stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Vaccini alla Fiera di Palermo, per i docenti attese anche di 4 ore

Vaccini alla Fiera di Palermo, per i docenti attese anche di 4 ore

Lunghe attese per la somministrazione dei vaccini all'hub allestito alla Fiera del Mediterraneo di Palermo. Oggi alcuni insegnanti, convocati per questa mattina, hanno atteso anche 4 ore prima che arrivasse il proprio turno. Lo stesso è avvenuto ieri per alcuni psicologi.

Renato Costa, il coordinatore dell'emergenza Covid19 a Palermo, sottolinea che alcune persone si recano in Fiera prima dell'orario previsto e inoltre oggi si è verificato un black out di circa 15 minuti. Sarebbe legate a questo le attese.

Fra i viali della Fiera del Mediterraneo, però, le file si sono accumulate nella struttura inaugurata mercoledì scorso e dove è previsto si arrivi al numero di 10 mila somministrazioni al giorno con l'allestimento di 60 postazioni.

Intanto, però, continua qualche problema tecnico, l'ultimo mancanza di energia elettrica di questa mattina. Venerdì scorso c'era stato un blocco ai computer, sabato mattina un altro black out del sistema elettrico.

Le vaccinazioni erano partite in ritardo con le proteste degli over 80 e dei docenti che sabato erano rimasti in fila dietro alle porte del padiglione 20, attendendo per un'ora che la situazione si sbloccasse, tanto che non era apparso azzardato parlare di false partenze nelle vaccinazioni. Si tratterebbe però di disagi momentanei.

Tra l'altro oggi, rispondendo alla richiesta della Protezione Civile, i tecnici di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, sono riusciti a predisporre quanto necessario per realizzare la nuova fornitura a servizio dell'hub vaccinale realizzato all'interno della Fiera.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X