stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Piste ciclabili a Palermo, da via Leopardi fioccano le critiche: "Chicane per evitare le buche"

Piste ciclabili a Palermo, da via Leopardi fioccano le critiche: "Chicane per evitare le buche"

Le nuove piste ciclabili a Palermo fanno discutere. La prima nata a luglio in via Principe di Villafranca aveva già provocato malumori. Adesso, come è possibile ascoltare in questo video di Virginia Cataldi, le critiche arrivano in particolare da via Leopardi e soprattutto nel tratto all'altezza di villa Sperlinga dove la corsia per le bici ha più di una chicane per evitare le porzioni di asfalto rialzato dalla radici degli alberi.

Palermo, la pista ciclabile è uno slalom per evitare le radici: le foto da via Leopardi

Ma le polemiche viaggiano anche su Facebook, dove è nato il gruppo Libera Palermo (da Catania) con un chiaro riferimento all’assessore alla Mobilità Giusto Catania, che risponde chiedendo pazienza, come ha scritto Giuseppe Leone sul Giornale di Sicilia in edicola: "In due settimane le piste saranno completate e a quel punto sarò disposto a partecipare a un incontro pubblico per ascoltare critiche e accogliere soluzioni. Le criticità ci sono e si stanno già risolvendo in corso d’opera: ad esempio in alcuni punti ci saranno più divieti di sosta e meno stalli per parcheggi. Ma una volta completata, non ci saranno chicane perché devono essere ancora installati i dissuasori e la segnaletica. Insomma – aggiunge l’assessore – sono polemiche sterili perché le opere devono essere completate. E ricordo che la scelta politica della giunta è quella di sottrarre spazio alle auto per darlo alle bici".

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X