stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Mercato abusivo di frutta e verdura, nuovo sequestro a Palermo: "Settore strategico per la criminalità"

Mercato abusivo di frutta e verdura, nuovo sequestro a Palermo: "Settore strategico per la criminalità"

"Si conferma il forte interesse da parte della criminalità verso il settore dell'ortofrutta. Evidentemente, è considerato un settore parecchio strategico".

Questo il commento di Alessandro Coscarelli, comandante gruppo finanzieri Palermo, dopo il nuovo sequestro del magazzino dove lo scorso aprile era stato scoperto un mercato ortofrutticolo abusivo che operava in assenza delle necessarie autorizzazioni comunali relative agli aspetti sanitari e di sicurezza.

Ai tempi i militari trovarono circa 20 persone, tra clienti e fornitori, e tra queste – fu accertata la presenza di un soggetto risultato contiguo agli ambienti mafiosi del clan della “Noce”, già destinatario di un’ordinanza restrittiva che, nonostante il divieto di non allontanamento dal  proprio domicilio nelle ore notturne, gestiva di fatto il commercio abusivo risultando soggetto attivo nella compravendita di prodotti ortofrutticoli per conto di una società nei cui confronti la locale Prefettura ha emesso un provvedimento antimafia interdittivo.

Adesso, durante ulteriori controlli, i finanzieri hanno constatato la violazione dei sigilli che erano stati apposti ad aprile quando era stato sequestro il capannone, lo stato dei locali variato, la presenza di oltre 10 mila chili di frutta pronta alla vendita nonché di 3 lavoratori intenti a caricare e scaricare delle casse piene di frutta all’interno del capannone.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X