stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Approda a Palermo MSC Grandiosa, la prima nave da crociera al mondo a riprendere il mare

Approda a Palermo MSC Grandiosa, la prima nave da crociera al mondo a riprendere il mare

Il porto di Palermo ha dato oggi il benvenuto a MSC Grandiosa, la prima nave al mondo a tornare a navigare e tra le più avanzate dal punto di vista ambientale.

L’ammiraglia della Compagnia effettuerà a Palermo 30 scali da oggi fino al 16 marzo 2021, proponendo crociere nel Mediterraneo occidentale per questa seconda parte dell’estate e per tutta la prossima stagione invernale.

MSC Crociere ha infatti scelto di ripartire dall’Italia e dal Mediterraneo con due navi tra le più belle e innovative della propria flotta proponendo agli ospiti un’esperienza di crociera completa e in totale sicurezza con la possibilità di scoprire cinque diverse destinazioni, imbarcando i passeggeri in ben sei diversi porti italiani.

MSC Grandiosa è una delle navi al mondo più avanzate dal punto di vista della tecnologia ambientale presente a bordo, la nave è dotata di un sistema avanzato di riduzione catalitica selettiva (SCR) che, grazie ad una tecnologia di controllo attivo delle emissioni, contribuisce a ridurre le emissioni di ossido di azoto dell'80%. La nave è dotata inoltre di un sistema che consente l’elettrificazione da terra, utilizzabile durante l’ormeggio, collegando la nave alla rete elettrica locale del porto e consentendo così di azzerare le emissioni durante la sosta. Queste nuove funzionalità si aggiungono ad altre efficaci tecnologie ambientali implementate sulla nave e in tutta la flotta aziendale per ridurre al minimo l'impatto ambientale, tra queste: sistemi ibridi di pulizia dei gas di scarico (EGCS) che rimuovono fino al 97% di ossido di zolfo dalle emissioni delle navi; avanzati sistemi di gestione e trattamento delle acque reflue; sistemi di trattamento delle acque di sentina; sistemi di ultima generazione per la prevenzione degli sversamenti di petrolio dalla sala macchine e ulteriori sistemi di efficientamento energetico tra cui sistemi all’avanguardia per il recupero del calore e l’illuminazione a LED.

Gianni Onorato, CEO di MSC Cruises, ha commentato: “Siamo orgogliosi di poter dare nuovamente il benvenuto ai nostri ospiti per un’esperienza di crociera completa a bordo di due delle nostre navi di ultima generazione. E siamo onorati di poter ripartire proprio dall’Italia, il paese delle nostre radici, nel quale siamo leader e che rappresenta il nostro principale mercato a livello globale”.

Pasqualino Monti, presidente dell’Autorità di Sistema portuale, ha commentato: “I porti dell’Autorità di Sistema del Mare di Sicilia occidentale hanno investito sulla crescita del mercato crocieristico, avviando un processo di riqualificazione globale e facendo decollare infrastrutture che erano al palo da decenni. L’emergenza sanitaria ci ha poi trasportati in una dimensione anomale, quella del lockdown, e solo lentamente è arrivato il momento della ripartenza. Oggi, dopo oltre cinque mesi dall’ultima nave da crociera ospitata nel porto di Palermo, lo scorso 9 marzo, ecco il ritorno di MSC che accogliamo con grande soddisfazione. L’abbiamo atteso a lungo: le crociere significano sviluppo e qualificazione del turismo, significano una prospettiva di occupazione stabile in aree già complesse che inevitabilmente subiscono in maniera pesante il tracollo nei flussi turistici internazionali. Una ripresa giustamente ispirata alla massima prudenza e al mantenimento dei più alti livelli di sicurezza con un protocollo messo a punto dalle compagnie, in collaborazione con il ministero dei Trasporti, che prevede l’adozione di una serie di misure in grado di garantire la salute di passeggeri e marittimi in ogni fase operativa della crociera. A terra, oltre ad avviare quanto previsto per legge, l’AdSP ha stretto una collaborazione con la Croce Rossa italiana. Il servizio avrà durata di tre mesi e prevede che un’ambulanza della CRI stazioni quotidianamente in porto per prestare assistenza sanitaria nell’ipotesi in cui emerga che un passeggero accusi una sintomatologia riconducibile al Covid-19”.

Leonardo Massa, Managing Director Italia di MSC Crociere, ha dichiarato: “A Palermo, solo con questa nave, porteremo ogni settimana migliaia di turisti fino al 16 marzo, quindi per questa seconda parte di stagione estiva e per tutta la prossima stagione invernale. Per la prima fase della nostra ripartenza abbiamo deciso di offrire ai nostri ospiti la possibilità di partire scegliendo tra ben sei porti italiani, tra cui anche Palermo. Le navi saranno quindi raggiungibili, dalla maggior parte delle persone, con un viaggio che in media non supera le due ore di macchina. Inoltre, grazie alla stretta collaborazione con le Autorità nazionali, locali e il supporto di tutti i porti di scalo - compresa l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia Occidentale - abbiamo messo a punto uno stretto protocollo che mira ad assicurare un’esperienza di crociera completa e allo stesso tempo sicura sia per i passeggeri, sia per le comunità dei territori che ci accoglieranno”.

MSC Grandiosa sarà in grado di garantire una crociera autentica e a 360 gradi grazie all'implementazione di un innovativo protocollo di salute e sicurezza, messo a punto dalla Compagnia con il supporto di un team di esperti internazionali, nonché validato dal RINA che ne ha verificato la conformità con le direttive europee. Il protocollo prevede l’adozione di misure ulteriormente rafforzate rispetto alle linee guida già rigorose approvate dal Comitato tecnico-scientifico, tra cui: test universale Covid-19 per tutti gli ospiti e per l’equipaggio prima di ogni crociera; escursioni “protette” organizzate esclusivamente dalla Compagnia per i propri ospiti; copertura assicurativa in caso di contagio prima, durante o dopo la crociera; maggior distanziamento fisico a bordo grazie anche ad una capienza ridotta della nave; nuove modalità di accesso ai ristoranti e un buffet completamente ridisegnato; infine, un servizio sanitario di bordo ulteriormente potenziato.

Il nuovo protocollo operativo è stato sviluppato per tutelare la salute e la sicurezza degli ospiti, dell'equipaggio e delle comunità locali raggiunte dalle navi della Compagnia. Per tale motivo, il protocollo non solo soddisfa pienamente, ma in diversi casi presenta caratteristiche più stringenti rispetto alle prescrizioni dei principali organismi nazionali e internazionali, tra cui l'Organizzazione Mondiale della Sanità, l’EU Healthy Gateways e l’International Maritime Organization (IMO), nonché ai regolamenti emanati dai governi dei paesi in cui operano le navi MSC Crociere. La Compagnia si è impegnata a garantire ogni aspetto del viaggio dei propri ospiti: della prenotazione all'imbarco, dallo svolgimento della vita di bordo al ritorno a casa, preservando sempre l'unicità dell'esperienza della crociera.

MSC Grandiosa partirà ogni mercoledì da Palermo per crociere settimanali nel Mediterraneo Occidentale con un itinerario con tappe a La Valletta (Malta), Genova, Civitavecchia e Napoli. A partire da martedì 17 novembre fino al 16 marzo 2021 l’itinerario da Palermo cambierà con tappe a Palermo, La Valletta (Malta), Barcellona (Spagna), Marsiglia (Francia), Genova e Civitavecchia.

MSC Grandiosa, varata nel novembre 2019, è la prima nave della classe Meraviglia-plus. La nave è in grado di offrire un ampio ventaglio di esperienze per gli ospiti, grazie a una promenade in stile Mediterraneo con un soffitto a LED, a una ricca scelta di ristoranti internazionali, tra cui 5 ristoranti tematici e all’esclusiva area dell’MSC Yacht Club ulteriormente potenziata. MSC Grandiosa è la seconda nave di MSC Crociere ad essere dotata in ogni cabina di ZOE, la prima assistente personale di crociera virtuale al mondo, e dei nuovi aggiornamenti del programma digitale interattivo MSC for Me. Il Cirque du Soleil at Sea sarà temporaneamente sospeso a bordo di MSC Grandiosa a causa delle impegnative restrizioni di viaggio per gli artisti internazionali che si esibiscono negli spettacoli. Questi spettacoli nella splendida Carousel Lounge a poppa della nave verranno sostituiti da esibizioni altrettanto coinvolgenti di musica dal vivo, tra cui i concerti “The Beatles A Musical Celebration” e “Who's Who A 60's Musical Celebration”.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X