stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Rifiuti a Cinisi, inaugurato il centro di raccolta: l'intervista all'assessore Pierobon

Rifiuti a Cinisi, inaugurato il centro di raccolta: l'intervista all'assessore Pierobon

Sulle terre di Cinisi appartenute ai boss mafiosi sorge un centro comunale di raccolta per incrementare la differenziata, tutelare l’ambiente e migliorare la gestione dei rifiuti.

Un meccanismo virtuoso di legalità ed efficienza che ha visto la luce oggi, in contrada Orsa a Cinisi, dove alle 12 è stato inaugurato il centro comunale finanziato dalla Regione Siciliana per un milione e 284 mila euro.

L’impianto, uno dei più imponenti della Sicilia occidentale, sorge in un terreno confiscato alla mafia di circa 4mila metri quadrati. Erano presenti l’assessore regionale all’Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon e l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giangiacomo Palazzolo.

"Vogliamo chiamarla isola ecologica in un sito confiscato alla mafia, un segnale a cui teniamo moltissimo - ha detto l'assessore Pierobon -. In Sicilia stiamo spingendo molto sulle isole ecologiche perché consentono di sottrarre materiale alla raccolta differenziata e trattarlo in maniera più specifica e più attenta".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X