stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Il Festino che non c'è, la lunga diretta video dalla Cattedrale di Palermo

Il Festino che non c'è, la lunga diretta video dalla Cattedrale di Palermo

Anche nell’anno del coronavirus, Palermo rende omaggio a Santa Rosalia. È arrivato il momento del Festino che non c’è, raccontato attraverso la diretta video di Tgs. Le limitazioni imposte dal contrasto al Coronavirus hanno impedito l’organizzazione dei tradizionali momenti laici e religiosi del 14 e 15 luglio, ma la città non rinuncia ad abbracciare la sua Santuzza.

Fulcro degli eventi è la Cattedrale con l’intrattenimento musicale a cura del corpo bandistico palermitano del maestro Massimo Vella, la celebrazione dei Vespri solenni con discorso alla città di monsignor Lorefice. Presenti tutte le autorità civili e militari e i rappresentanti di tutte le confessioni religiose.

Il carro che l’anno scorso sfilò sul Cassaro la notte del 14 luglio è in bella mostra a piazza Bellini. Non si muove da lì, non c'è alcun corteo. E allo stesso modo non andrà in processione neppure l’urna argentea con le reliquie della Santa domani pomeriggio.

Tgs, con questa diretta, segue i momenti principali di questo Festino così diverso dagli altri. In studio c’è Salvatore Fazio in collegamento con il sagrato della Cattedrale dove è montata l’unità in esterna guidata dal direttore artistico Salvo La Rosa.

A seguire il lungometraggio "Palermo Sospesa – il Festino che non c’è", la cui realizzazione è stata affidata dal Comune alla sezione siciliana del Centro sperimentale di Cinematografia, con la regia di Costanza Quatriglio. Un appuntamento a cui, tra gli altri, stanno partecipando con entusiasmo cinque giovani studentesse del liceo coreutico Regina Margherita, rappresentate ieri a Palazzo delle Aquile dal preside Domenico Di Fatta.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X