stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Coronavirus, l'infettivologo Cascio: "A mare rischio contagio basso, inutili le mascherine con valvola"

Coronavirus, l'infettivologo Cascio: "A mare rischio contagio basso, inutili le mascherine con valvola"

"A mare i rischi di essere contagiati dal covid19 sono decisamente bassi". Semaforo verde sulla possibilità quindi di andare in spiaggia e soprattutto fare il bagno, ormai non ci sono più dubbi: andare a mare rientra tra quelle attività con meno rischio di contagio.

A ribadirlo, proprio dalla spiaggia di Mondello, è l’infettivologo del Policlinico di Palermo, Antonio Cascio: “Il caldo non fa bene al virus – dice Cascio – più calore c’è e meno vive il covid19. Questo però importa molto poco perché bisognerà mantenere le distanze anche in spiaggia. Indossare però sempre la mascherina è un imperativo e anzi preciso che bisogna indossare le mascherine prive di valvola, perché da questo genere di protezioni con la valvola che molta gente chiama filtro, esce aria non filtrata e l’aria non filtrata contiene il virus, quindi se una persona è positiva e indossa questa mascherina con valvola all’interno di un supermercato, rischierebbe di infettare altra gente. Questa mascherina con valvola – sottolinea l’infettivologo – dovrebbe essere bandita dalla vendita. E le mascherine in spiaggia? Se si mantengono le distanze e si è in famiglia inutile indossarle in spiaggia. Anche in acqua, se si è con gente estranea alla famiglia con cui si vive, bisogna mantenere le distanze”.

Cautela e prudenza saranno d’obbligo ma il mare questa estate ci aspetta.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X