stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, il Solenne Pontificale di Pasqua dalla Cattedrale. Lorefice: "È tempo di credere"

Palermo, il Solenne Pontificale di Pasqua dalla Cattedrale. Lorefice: "È tempo di credere"

Dalla Cattedrale di Palermo si svolge il Solenne Pontificale nella Pasqua di Resurrezione, ripreso dalle telecamere di Tgs. Ad aprire la trasmissione una piccolissima introduzione in studio, con Marina Turco e Giuseppe Rizzuto in collegamento.

La celebrazione è stata presieduta dall'arcivescovo Corrado Lorefice, con il Vicario generale Giuseppe Oliveri e don Salvatore Biancorrosso, oltre a don Giosuè Lo Bue, responsabile delle Liturgie. Il Pontificale, in piena emergenza coronavirus, si svolge «in assenza di popolo» e la liturgia è più breve rispetto agli altri anni.

"In questa Pasqua, in questa quaresima accompagnata da una pesante quarantena, ci rendiamo conto, che è tempo di credere", ha detto Lorefice. "Vi assicuro che tutto è possibile in chi crede a Gesù, ci rende liberi, ci fa risorgere, lui rinnova tutta la nostra vita. Il freddo dell'inverno non può bloccare la primavera".

"Ringrazio tutti coloro che in questi giorni sono manifestazione di questa cura e delicatezza che oggi noi sentiamo cosi forte. Ringrazio medici, infermieri, volontari che in questi giorni stanno prendendosi cura di quanti sono stati raggiunti da questo virus. Vorrei ringraziare anche le forze dell'ordine perchè anche loro ci stanno aiutando. Ai cristiani dico grazie per il sacrificio che state facendo, non potendovi riunire nelle vostra comunità soprattutto a Pasqua. So che è un grande sacrificio ma vi posso assicurare che i nostri Vescovi ci hanno portato nella loro celebrazione. Se annunziamo che Gesù è risorto, la parola di Pasqua non può che essere "speranza"".

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X