stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Partita la Ztl notturna a Palermo, la rabbia dei commercianti: "Locali vuoti, così si chiude"

Partita la Ztl notturna a Palermo, la rabbia dei commercianti: "Locali vuoti, così si chiude"

La Ztl notturna è partita. Un avvio che ha subito lasciato il segno e provocato malumori tra i titolari dei locali del centro storico. La zona di piazza Rivoluzione, tra le più frequentate dal popolo della movida, fino a tarda sera e anche dopo le 23, ora di avvio della Ztl notturna, era meno gremita del solito.

E i commercianti, come è possibile ascoltare dalla loro voce in questo video, protestano: "Poca gente nei locali, così rischiamo di chiudere".

Molti commercianti, in realtà, sono favorevoli alla Ztl notturna ma chiedono più servizi e contestano l'immediatezza dell'ordinanza. Il Comune ha potenziato la linea 101, varato un provvedimento sui taxi condivisi e ottenuto sconti nel parcheggio di piazza Vittorio Emanuele Orlando. Misure che però secondo gli imprenditori del centro storico non sono sufficienti.

Nel video le interviste a Gianluca Basoli (Basoli), Ezio Giacalone (Qvivi), Marco Mineo (Cavù), Benedetto (Besan), Claudio Aliotta.

Sulla Ztl notturna torna a intervenire con un post su Facebook anche lo chef Natale Giunta: "Che meraviglia la Ztl notturna. Siamo passati al 50% degli incassi dal venerdì precedente a questo venerdì. Ora uniamoci tutte le attività e iniziamo a licenziare".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X